Consulenza online

La Consulenza Legale Online permette all’utente di ottenere in brevissimo tempo una consulenza scritta a distanza.
La consulenza legale on line comprende (l’elencazione che segue ha soltanto carattere esemplificativo):
- pareri scritti
- redazione di lettere
- redazione contratti
- verifica dei presupposti per l’avvio dell’azione di dichiarazione di nullità del matrimonio dinanzi ai tribunali ecclesiastici.

GUIDA AL SERVIZIO
La persona o l’impresa interessata ad usufruire del servizio di consulenza on-line deve prestate molta attenzione nella formulazione del quesito che intende sottoporre al professionista al fine di consentire allo stesso di poter redigere il parere o l’atto richiesto. In particolare devono esser descritti con chiarezza e semplicità i fatti e le circostanze che si ritengono utili alla conoscenza del caso che si intende sottoporre all'attenzione del professionista.

Modalità di funzionamento del servizio di Consulenza Legale Online

  1. E’ necessario compilare il modulo di richiesta. Il mero invio di tale modulo non dà luogo ad alcun impegno economico a carico del richiedente.
  2. Lo studio si riserva di accettare le richieste di consulenza pervenute e, solo in tal caso, invierà entro due giorni lavorativi un messaggio di posta elettronica contenente il preventivo di spesa per l’attività professionale da compiere, il nome dell’avvocato responsabile e l’indicazione del termine – espresso in giorni – in cui lo studio legale si impegna ad ultimare il parere.
  3. Non appena il Cliente accetterà il preventivo verranno comunicate le modalità con cui procedere al pagamento dell’acconto pari al 50% dell’importo preventivato.
  4. Al momento in cui l’attività sarà conclusa il cliente ne riceverà comunicazione.
  5. Il parere o l’atto richiesto verrà inviato per posta elettronica non appena perverrà in studio la prova dell’avvenuto pagamento del saldo. La fattura verrà inviata contestualmente all’invio del parere.
 

Acconsento al trattamento dei dati nel rispetto delle normative vigenti ai sensi dell'art.14 del Regolamento UE 2016/679.